Calendario manifestazioni   2019



Concerto “Suggestioni sudamericane”
Amici della Musica di Bassano del Grappa "Giorgio Vianello"
16 Maggio, ore 21.00

INFO: 0424.833940 admzisa@virgilio.it


LISS AMADO voce e chitarra
ISAAC DE MARTIN chitarra


A. Cabral Que nadie sepa mi sufrir (vals peruano)

R. Rossi Viva Jujuy (bailecito)

L. Bonfá- A. maria Samba de orfeu (samba)

S. de Iradier La paloma (habanera)

G.H. Matos Rodriguez La cumparsita (tango)

J. de D. Filiberto-G.Coria Peñaloza Caminito (tango)

A. Yupanqui Duerme negrito (canción de cuna)

H. Blanco Moliendo cafè (guaracha)

V. Gómez Romance de amor (canción)

V. Gómez Verde Luna (canción)

B. Capó Piel canela (cha cha cha)

P. Junco Nosotros (bolero)

O. Farres Quizàs quizàs quizàs (bolero)

A. Lara Solamente una vez (canción)

Q. Mendoza y Cortés Cielito lindo (ranchera)



LISS AMADO è nata da famiglia veneta a Buenos Aires in Argentina dove ha iniziato giovanissima a studiare chitarra. Contemporaneamente si dedica allo studio del folklore argentino dove si è messa ben presto in luce per la dolcezza della sua voce e la capacità di interpretare con grande poesia canzoni sudamericane. Si trasferisce in Italia dove conosce il maestro Angelo Amato col quale si perfeziona ulteriormente negli studi di chitarra. Svolge una proficua attività di insegnamento e allo stesso tempo riscopre, con notevole successo, il suo vecchio amore per un certo tipo di musica popolare latino-americana che comincia a far conoscere anche in Italia. Il suo repertorio comprende canzoni di vari paesi latino-americani principalmente del periodo tra il 1855 al 1970. Alcune non sono mai state eseguite nel nostro Paese, altre conosciute parzialmente o sconosciute nella loro versione originale. Ha cantato al Teatro Comunale di Ferrara -partecipando ad un grande concerto diviso in tre momenti distribuiti tra Liss Amado, Angelo Amato con la chitarra classica decacorde e Katia Ricciarelli -; nelle Ville Venete, Sale da Concerto, Teatri e Conservatori nelle città e province di Vicenza, Milano, Brescia, Bologna, Padova, Venezia, Treviso, Mira, Mirano, Dolo, Conegliano, San Vito di Cadore, Bolzano, Trento, Belluno, Pieve di Cadore, Mestre, Bologna. Ha cantato per diverse associazioni musicali (“Amici della Musica” di Mogliano Veneto e Bassano del Grappa; “Autunno Musicale” di Marostica con il coro “I Cantori di Marostica”) ed in occasione di diverse cerimonie celebrative e solennità: premio letterario “Giuseppe Berto” a Mogliano Veneto; “Domenica in concerto” “Gebirgsfarben” a Nova Levante (BZ). Si è esibita inoltre al Teatro Filarmonico di Piove di Sacco per i 110 anni della Banca di Credito Cooperativo e all’auditorium di Chioggia; per l’AGIMUS” di Rovereto nel chiostro della chiesa di Santa Maria; per l’Università Popolare dell’Asolano; al Teatro dei Rinnovati di Asolo; per l’Associazione “Conoscere la Musica” in collaborazione con il Teatro Borgatti di Cento di Ferrara; alla Villa Correr Pisani di Biadene Montebelluna; per Asolo Musica; per “Musei d’estate” nel chiostro della chiesa di Santa Caterina a Treviso; per la Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi (AN) al Teatro Misa di Arcevia ed in svariate altre occasioni in diverse altre località del Paese.

 

ISAAC DE MARTIN. Laureato in Musica Jazz al Conservatorio di Musica di Castelfranco Veneto guidato da Sandro Gibellini, Pietro Tonolo, Gianluca Carollo, Enrico Merlin. Continua la formazione in Musica (Elettronica) con Valerio Murat. Studia Chitarra Classica con il Maestro Angelo Amato, nutrendo e perseguendo l'ideale di Chitarra come uno strumento dal suono timido ma dall'infinita potenzialità espressiva. Attraverso le sue timbriche e i suoi colori, sceglie la Chitarra Decacorde come strumento di espressione più completo. Interessato anche al Jazz rovente degli anni venti, nel 2005 assieme al pianista stregone Franz Falanga formano la Adovabadàn Jazz Band, tutt'ora attiva in Italia e all'Estero. Assodato che la Musica è, dei linguaggi umani, la più diffusa e potente comunicatrice, cerca conferma di ciò nel laboratorio d'arte e comunicazione Group Infinitale, che ha fondato assieme a musicisti e creativi d'Europa (Helsinki, Berlino, Parigi). Collabora stabilmente con il centro ricerche comunicazione del gruppo Benetton Fabrica, assieme al musicista John William Castaño Montoya e Fabio Calzavara. Affascinato dalla forza della musica, dall'artigianato del suono, e dalla capacità trascinatrice della vibrazione di uno strumento di portare lontano, ama viaggiare... per questo ho scelto di salire a bordo delle Suggestioni Sudamericane di Liss Amado.





torna al calendario