Calendario manifestazioni   2019



Concerto duo pianistico ANNA BARUTTI-MASSIMO SOMENZI
Amici della Musica di Bassano del Grappa "Giorgio Vianello"
20 Dicembre, ore 21.00

INFO: 0424.833940 admzisa@virgilio.it


Claude Debussy Petite suite, per pianoforte a quattro mani:

                                             1. En bateau; 2. Cortège; 3. Menuet; 4. Ballet

                              Marche écossaise, per pianoforte a quattro mani (1891)

                              Six épigraphes antiques, per pianoforte a quattro mani (1914)

                              Lindaraja, per due pianoforti (1901)

                              En blanc et noir, per due pianoforti (1915)


MASSIMO SOMENZI ha studiato pianoforte con Maria Italia Biagi, illustre allieva di Rio Nardi e Alfredo Casella. Si è diplomato al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale di merito vincendo inoltre il premio “M. Mazza” quale migliore allievo della Scuola di Pianoforte. Ha studiato Musica da camera con Sergio Lorenzi, Franco Rossi e Antonio Janigro. Si è perfezionato al “Mozarteum” di Salisburgo e alla “Association Musicale de Paris” dove ha ottenuto un “Premier Prix” di Musica da camera. Ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali. Nel corso della sua intensa attività concertistica come solista, con orchestra e in formazioni da camera con illustri strumentisti internazionali, ha suonato nelle sale più prestigiose d’Italia (Teatro alla Scala e Sala Verdi di Milano, Teatro La Pergola di Firenze, Teatro Grande di Brescia, Accademia Chigiana di Siena, Teatro La Fenice di Venezia, Sala Verdi di Torino, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Olimpico di Roma), Francia (Auditorium del Museo del Louvre a Parigi), Austria (Musikverein di Vienna), Giappone (Bunka Kaikan di Tokyo), Spagna, Germania, ex Iugoslavia, Stati Uniti d’America, Bulgaria, Turchia, Albania, Canada, Portogallo, Cina, ex Unione Sovietica. Il suo repertorio comprende più di 400 composizioni eseguite in pubblico. Appassionato mozartiano, ha eseguito del salisburghese quasi tutta la musica da camera con pianoforte, numerosi concerti per pianoforte e orchestra e l’integrale delle sonate per pianoforte e delle composizioni per duo pianistico. Ha svolto intensa attività concertistica in Duo con il violoncellista Mario Brunello fin dal 1980. Da allora i due musicisti hanno suonato insieme in più di 170 concerti. Con il pianista statunitense Gustavo Romero ha più volte eseguito negli Stati Uniti e in Italia l’integrale delle composizioni per pianoforte a 4 mani e per 2 pianoforti di Mozart. Nei prossimi mesi suoneranno nuovamente negli Stati Uniti e in Italia in una serie di concerti con un programma schubertiano. È docente di pianoforte al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia. È stato per un decennio direttore del Conservatorio “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto. Ha fatto parte delle giurie di importanti Concorsi nazionali e internazionali. Tiene regolarmente corsi di perfezionamento di Pianoforte e di Musica da camera in Italia e all’estero.


ANNA BARUTTI. Si è formata con Eugenio Bagnoli per il pianoforte e con Sergio Lorenzi per la musica da camera al Conservatorio "Benedetto Marcello", dove si è diplomata con il massimo dei voti, la lode e una speciale borsa di studio. Prima classificata al Concorso Pianistico Nazionale "Premio Città di Treviso" è stata subito indicata come una delle pianiste più interessanti della sua generazione, ed ha tenuto concerti in importanti sedi tra l'altro a Milano, Piccola Scala, Venezia, Teatro la Fenice, a Firenze al Maggio Musicale e poi a Roma, Padova, Bologna, Vicenza, Vienna, Lubiana, Houston, Dallas, Mosca al Conservatorio Ciajkowskij, Seoul, con grande successo di pubblico e di critica. Premiata all'Accademia Chigiana di Siena con Diploma d'Onore ha vinto una borsa di studio per il perfezionamento al Conservatorio Ciajkowskij di Mosca con L. Timofeieva. Prezioso è stato il perfezionamento del repertorio beethoveniano con Wilhelm Kempff e di quello cameristico con Franco Gulli. Ha eseguito i Concerti di L. van Beethoven sotto la guida di R. Abbado e Vladimir Delman, con entusiastici consensi di pubblico e critica. È interessata anche al repertorio cameristico ed ha collaborato con prestigiosi interpreti per importanti progetti di musica da camera. In collaborazione con i Cameristi e R. Rogoff ha partecipato all'iniziativa promossa dal Teatro la Fenice di Venezia, l'Università di Venezia e la RAI TV italiana per l'esecuzione dell'opera cameristica di J. Brahms, incisa in CD per l'etichetta Mondo Nuovo. Ha fatto parte, con Pavel Vernikof e Piero Rattalino, del direttivo Artistico-Didattico della Fondazione Musicale di Portogruaro, che ha organizzato importanti corsi di perfezionamento internazionali e il Festival omonimo. Ha fatto parte del Comitato Direttivo della Accademia Musicale di San Giorgio in seno alla prestigiosa Fondazione Cini. E' titolare della cattedra di pianoforte principale al Conservatorio "B. Marcello" di Venezia. Ha promosso e curato la serie di concerti "Dove nasce la musica" presso la Fondazione Levi di Venezia in collaborazione con la Provincia di Venezia. Al Conservatorio B. Marcello, per le "Attività monografiche e celebrative", ha promosso e coordinato una serie di incontri e concerti dedicati a J. Brahms (1997), C. Debussy (1998), allo "Stile Classico" (1999), a J.S. Bach (2001). Ha tenuto seminari di Tecnica pianistica e Master Classes di interpretazione musicale in Corea del Sud, dove è frequentemente invitata per concerti e corsi, presso la Seoul National University e la Sungshin University; ha fatto parte della giuria del Concorso Internazionale L. Viñas in Spagna, dove ha tenuto Master Classes e seminari sulla tecnica pianistica e l'interpretazione alla IX edizione dei Corsi Pianistici Internazionali e si è esibita con grande successo in recitals dedicati a Beethoven ed a Schubert.





torna al calendario