Calendario manifestazioni   2019



IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA
Amici della Musica "Giorgio Vianello" - Bassano del Grappa
20 Ottobre, ore 21.00

XXXI Stagione Concertistica 2016/17
Amici della musica "Giorgio Vianello"  Bassano del Grappa

 
 PAGINE DI GUERRA
Il concerto verrà introdotto dal musicologo Marco Crepet
ViolOpera, in collaborazione con OrchestrAprogetto
presenta
IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA
(Prima esecuzione Assoluta)
musica di Alberto Piazza
testo di Anna Manfio
HISTOIRE DU SOLDAT
musica di Igor Stravinskij
testo di C. F. Ramuz
"storia da leggere, recitare e danzare", una partitura vivace, scritta in tempi di crisi con organico ridotto per poterla gestire al meglio e con spese ridotte.
Claudia Burlenghi soprano; Andrea Mascherin narratore
Stefano Antonello, Violino; Daniele Carnio, Contrabbasso; Alessandro Pasuch, Clarinetto; Lucrecia Fernandez, Fagotto; Luca Del Ben, Tromba; Filippo Munari, Trombone; Edoardo Favarin, Percussioni; Jacopo Cacco direttore
 PAGINE DI GUERRA  
Il concerto verrà introdotto dal musicologo Marco Crepet
 
ViolOpera, in collaborazione con OrchestrAprogetto
presenta
  IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA  
(Prima esecuzione Assoluta)
musica di Alberto Piazza
testo di Anna Manfio
 
HISTOIRE DU SOLDAT
musica di Igor Stravinskij
testo di C. F. Ramuz
  "storia da leggere, recitare e danzare", una partitura vivace, scritta in tempi di crisi con organico ridotto per poterla gestire al meglio e con spese ridotte.

Claudia Burlenghi soprano; Andrea Mascherin narratore; Stefano Antonello Violino; Daniele Carnio, Contrabbasso; Alessandro Pasuch, Clarinetto; Lucrecia Fernandez, Fagotto; Luca Del Ben, Tromba; Filippo Munari, Trombone; Edoardo Favarin, Percussioni;
Jacopo Cacco direttore


ViolOpera, teatro musicale. Nasce dall'entusiasmo di un gruppo di giovani che vogliono condividere diverse competenze: artistiche, tecniche e organizzative per dare vita a progetti culturali legati alla musica vocale contemporanea con lo scopo di promuovere il repertorio del teatro musicale del Novecento.
OrchestrAprogetto. E’ una compagine di musicisti utile a dare la possibilità di crescita a giovani professori d’orchestra e una coraggiosa prospettiva di stabilità per le nuove generazioni di musicisti del territorio, nata a Piazzola sul Brenta, e fondata da giovani musicisti del territorio veneto sotto la guida del M° Pierangelo Valtinoni, compositore vicentino e operista di fama mondiale.
JACOPO CACCO. Ha intrapreso lo studio della Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio di Vicenza sotto la guida del M° Giancarlo Andretta, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode. Ha collaborato con l’Orchestra di Padova e del Veneto, il Concentus Musicus Patavinus, l’Orchestra da Camera Fiorentina e con l’Orchestra Nazionale Artes. Svolge attività di Maestro Collaboratore nei teatri di tradizione di Treviso, Padova, e Ferrara.
CLAUDIA BURLENGHI. Diplomata in flauto al Conservatorio di Parma, e in Flauto virtuosistico con lode al Conservatorio "A. Steffani" di Castelfranco Veneto (TV). Studia canto lirico con la prof. Sabrina Vianello e si diploma come privatista all'Istituto Superiore di Studi Musicali "A.Peri" di Reggio Emilia. Si perfeziona nel repertorio liederistico con la prof. Lorna Windsor e consegue la laurea di II° livello in Musica Vocale da camera con la prof. Elisabetta Andreani al Conservatorio "A.Pedrollo" di Vicenza. Come cantante vince i premi "Noback stage '99" di Viadana (MN) e "Artemare 2002" di Riposto (CT). Ha inciso come solista con "Il Teatro delle Note" dell'Orchestra "Fondazione A.Toscanini" di Parma i CD "Omaggio ai Fratelli Cervi" e "Cent'anni di Passione". Come flautista collabora con le orchestre "Fondazione A.Toscanini" di Parma e l'Orchestra regionale "Filarmonia Veneta" "G.F.Malipiero" di Treviso. Dal 2015 è Maestro direttore del coro gospel "Free Voice" di Mestrino (PD). Si dedica come solista sia all'interpretazione classica, moderna e contemporanea. 
ALBERTO PIAZZA (1994) inizia lo studio del pianoforte all’età di 7 anni. È laureando al triennio accademico di Pianoforte del Conservatorio di Vicenza con la prof.ssa Federica Righini. Si avvicina alla composizione seguendo il corso di armonia con il M° Riccardo Brazzale presso l’Istituto Musicale di Thiene. Nel 2012 intraprende gli studi di composizione che prosegue dal 2014 con il M° Pierangelo Valtinoni. Nel 2016 vince il primo premio ex-aequo del concorso di composizione Scrivi che ti canto indetto dalla Società del Quartetto di Vicenza e dedicato alle orchestre giovanili per il quale riceve una pubblicazione. Risulta inoltre tra i compositori selezionati nella Call for Scores Intrecci di ‘900 indetta dall’associazione Violopera. Sue musiche sono state eseguite in concerti e rassegne della provincia di Vicenza e del Veneto. Il suo pezzo Etesiae per pianoforte, ensemble di fiati e timpani è stato inserito nell’odierna edizione della rassegna Dopo il Rumore, punto di riferimento nel vicentino per la musica contemporanea.
ANDREA MASCHERIN. Pianista, percussionista, didatta della Musica e compositore: si dedica in modo preponderante alla composizione per giovani musicisti, realizzando diverse “operine” e brani per orchestra sinfonica. Alla carriera di musicista affianca quella del teatro e della recitazione da più di 20 anni. Ha frequentato diversi corsi di recitazione e ha recitato in vari spettacoli con compagnie amatoriali.
ViolOpera, teatro musicale. Nasce dall'entusiasmo di un gruppo di giovani che vogliono condividere diverse competenze: artistiche, tecniche e organizzative per dare vita a progetti culturali legati alla musica vocale contemporanea con lo scopo di promuovere il repertorio del teatro musicale del Novecento.
OrchestrAprogetto. E’ una compagine di musicisti utile a dare la possibilità di crescita a giovani professori d’orchestra e una coraggiosa prospettiva di stabilità per le nuove generazioni di musicisti del territorio, nata a Piazzola sul Brenta, e fondata da giovani musicisti del territorio veneto sotto la guida del M° Pierangelo Valtinoni, compositore vicentino e operista di fama mondiale.
JACOPO CACCO. Ha intrapreso lo studio della Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio di Vicenza sotto la guida del M° Giancarlo Andretta, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode. Ha collaborato con l’Orchestra di Padova e del Veneto, il Concentus Musicus Patavinus, l’Orchestra da Camera Fiorentina e con l’Orchestra Nazionale Artes. Svolge attività di Maestro Collaboratore nei teatri di tradizione di Treviso, Padova, e Ferrara.
CLAUDIA BURLENGHI. Diplomata in flauto al Conservatorio di Parma, e in Flauto virtuosistico con lode al Conservatorio "A. Steffani" di Castelfranco Veneto (TV). Studia canto lirico con la prof. Sabrina Vianello e si diploma come privatista all'Istituto Superiore di Studi Musicali "A.Peri" di Reggio Emilia. Si perfeziona nel repertorio liederistico con la prof. Lorna Windsor e consegue la laurea di II° livello in Musica Vocale da camera con la prof. Elisabetta Andreani al Conservatorio "A.Pedrollo" di Vicenza. Come cantante vince i premi "Noback stage '99" di Viadana (MN) e "Artemare 2002" di Riposto (CT). Ha inciso come solista con "Il Teatro delle Note" dell'Orchestra "Fondazione A.Toscanini" di Parma i CD "Omaggio ai Fratelli Cervi" e "Cent'anni di Passione". Come flautista collabora con le orchestre "Fondazione A.Toscanini" di Parma e l'Orchestra regionale "Filarmonia Veneta" "G.F.Malipiero" di Treviso. Dal 2015 è Maestro direttore del coro gospel "Free Voice" di Mestrino (PD). Si dedica come solista sia all'interpretazione classica, moderna e contemporanea. 
ALBERTO PIAZZA (1994) inizia lo studio del pianoforte all’età di 7 anni. È laureando al triennio accademico di Pianoforte del Conservatorio di Vicenza con la prof.ssa Federica Righini. Si avvicina alla composizione seguendo il corso di armonia con il M° Riccardo Brazzale presso l’Istituto Musicale di Thiene. Nel 2012 intraprende gli studi di composizione che prosegue dal 2014 con il M° Pierangelo Valtinoni. Nel 2016 vince il primo premio ex-aequo del concorso di composizione Scrivi che ti canto indetto dalla Società del Quartetto di Vicenza e dedicato alle orchestre giovanili per il quale riceve una pubblicazione. Risulta inoltre tra i compositori selezionati nella Call for Scores Intrecci di ‘900 indetta dall’associazione Violopera. Sue musiche sono state eseguite in concerti e rassegne della provincia di Vicenza e del Veneto. Il suo pezzo Etesiae per pianoforte, ensemble di fiati e timpani è stato inserito nell’odierna edizione della rassegna Dopo il Rumore, punto di riferimento nel vicentino per la musica contemporanea.
ANDREA MASCHERIN. Pianista, percussionista, didatta della Musica e compositore: si dedica in modo preponderante alla composizione per giovani musicisti, realizzando diverse “operine” e brani per orchestra sinfonica. Alla carriera di musicista affianca quella del teatro e della recitazione da più di 20 anni. Ha frequentato diversi corsi di recitazione e ha recitato in vari spettacoli con compagnie amatoriali.



torna al calendario