Calendario manifestazioni   2017



QUARTETTO DI SASSOFONI DELLE MARCHE
Amici della Musica "Giorgio Vianello" Bassano del Grappa
20 Aprile, ore 20.45

32a Stagione Concertistica 2017/2018
Amici della Musica "Giorgio Vianello" Bassano del Grappa

QUARTETTO DI SASSOFONI DELLE MARCHE
Claudia Marchi mezzosoprano Simone  Ragni sax soprano Carlo Colocci sax contralto Marco Fratini sax tenore Gianluca Scarlatti sax baritono Carmine D’Alena percussioni

Momento Latino. Musiche di: Piazzolla, Romero, Villa-Lobos, Iradier, Bonfa...


CLAUDIA MARCHI inizia la sua carriera internazionale nel 1992 col Sigismondo di Rossini nel ruolo di protagonista, diretta da Richard Bonynge. Nella prima parte della sua carriera si afferma come interprete rossiniana debuttando nei maggiori ruoli del compositore pesarese in tutta Europa oltre al Rossini Opera Festival diretta da Alberto Zedda ed al Teatro Alla Scala a fianco di Cecilia Gasdia. Al repertorio verdiano si avvicina con un battesimo di fuoco interpretando la Messa da Requiem in una tournée australiana a fianco di Luciano Pavarotti e da allora le opere verdiane interpretate sono state diverse. Nel corso della sua carriera ha ricoperto i maggiori ruoli per mezzosoprano tra cui quello per eccellenza di Carmen di cui si è scritto " ... sul palco si muove con disinvoltura, perfettamente immedesimata nel proprio personaggio. Zingara credibile vocalmente, sfodera temperamento e carisma, seducendo per il timbro caldo e le movenze sensuali". Tra le altre importanti opere interpretate ricordiamo i ruoli falcon di Santuzza in Cavalleria Rusticana e Margherite ne La Damnation de Faust. Incide per Columna Musica, Naxos e Bongiovanni. Il QUARTETTO MARCHIGIANO DI SASSOFONI “A. SAX” si è costituito nel 1989. I suoi componenti, hanno all’attivo una notevole attività concertistica in Italia e all’estero (Grecia, Danimarca, Egitto, Lussemburgo etc.)  Hanno collaborato con orchestre sinfoniche prestigiose quali la Rai di Torino di Roma e Pro Arte Marche sotto la direzione di prestigiosi maestri. Invitato alla Chigiana di Siena, il quartetto ha eseguito in prima esecuzione nazionale “Blitz” composizione del M° E. Morricone. Ha inciso il suo primo CD per la casa discografica “Scarlatti Classica”, ricevendo critiche positive dalla stampa specializzata per l’interpretazione di Prisma del compositore F. E. Scogna. Il suo secondo CD è intitolato Sax’n Time per l’etichetta “Progetti Sonori”.
CLAUDIA MARCHI inizia la sua carriera internazionale nel 1992 col Sigismondo di Rossini nel ruolo di protagonista, diretta da Richard Bonynge. Nella prima parte della sua carriera si afferma come interprete rossiniana debuttando nei maggiori ruoli del compositore pesarese in tutta Europa oltre al Rossini Opera Festival diretta da Alberto Zedda ed al Teatro Alla Scala a fianco di Cecilia Gasdia. Al repertorio verdiano si avvicina con un battesimo di fuoco interpretando la Messa da Requiem in una tournée australiana a fianco di Luciano Pavarotti e da allora le opere verdiane interpretate sono state diverse. Nel corso della sua carriera ha ricoperto i maggiori ruoli per mezzosoprano tra cui quello per eccellenza di Carmen di cui si è scritto " ... sul palco si muove con disinvoltura, perfettamente immedesimata nel proprio personaggio. Zingara credibile vocalmente, sfodera temperamento e carisma, seducendo per il timbro caldo e le movenze sensuali". Tra le altre importanti opere interpretate ricordiamo i ruoli falcon di Santuzza in Cavalleria Rusticana e Margherite ne La Damnation de Faust. Incide per Columna Musica, Naxos e Bongiovanni. Il QUARTETTO MARCHIGIANO DI SASSOFONI “A. SAX” si è costituito nel 1989. I suoi componenti, hanno all’attivo una notevole attività concertistica in Italia e all’estero (Grecia, Danimarca, Egitto, Lussemburgo etc.)  Hanno collaborato con orchestre sinfoniche prestigiose quali la Rai di Torino di Roma e Pro Arte Marche sotto la direzione di prestigiosi maestri. Invitato alla Chigiana di Siena, il quartetto ha eseguito in prima esecuzione nazionale “Blitz” composizione del M° E. Morricone. Ha inciso il suo primo CD per la casa discografica “Scarlatti Classica”, ricevendo critiche positive dalla stampa specializzata per l’interpretazione di Prisma del compositore F. E. Scogna. Il suo secondo CD è intitolato Sax’n Time per l’etichetta “Progetti Sonori”.



torna al calendario